Nasce a Cassino nuova gigafactory per produzione batterie al litio

Sorgerà a Cassino – in provincia di Frosinone – una gigafactory per la produzione di batterie al litio per auto elettriche. Il polo dove è operativa la fabbrica Stellantis di Piedimonte San Germano – riporta un comunicato – è pronto ad accogliere la produzione di batterie, con l’obiettivo di creare nuova occupazione e generare sviluppo e crescita economica.

Sulla capacità di produzione della gigafactory di Cassino ancora non sono stati resi i dettagli tecnici. Fino ad ora il polo ha ricevuto il benestare della politica con il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti che ha accolto positivamente la nascita della fabbrica di batterie per auto elettriche: “Si tratta di un’ottima notizia per l’intero territorio. Progetti che, sotto forma di amministrazione, hanno voluto sostenere e andranno avanti a farlo: innovativi, sostenibili, di ampia visione. Coinvolgono diversi attori del Lazio, ma soprattutto creano nuova occupazione e generano sviluppo e crescita economica, in un’area dove se ne avverte il bisogno. Il settore della mobilità sostenibile costituisce il futuro dell’automotive e avere un centro di produzione di batterie al litio a Cassino significa essere coinvolti in prima persona nel processo di cambiamento di un segmento chiave. Il nuovo ente industriale concederà l’opportunità di attrarre ulteriori investimenti, rendendo il territorio sempre più competitivo, pure a livello internazionale“.

La gigafactory di Cassino è promossa da Power4Future di Fincantieri. La riunione per la sottoscrizione dell’accordo per la nascita di questa fabbrica si è svolta nella sede di Cassino e ha visto l’approvazione della delibera con cui si è dato il via libera alla sottoscrizione dell’atto di compravendita del polo della logistica e della flessibilità a favore della Power4Future.

Previous articleEnergy si quota a Piazza Affari
Next articleEnel, inaugurato a Nuoro il primo X Store della Sardegna