Lidl si dota del primo veicolo industriale elettrico

Lidl Italia, nota catena di supermercati, investe nello sviluppo tecnologico sostenibile dotandosi del primo veicolo industriale elettrico a batterie. Lo fa in collaborazione con LC3 Trasporti e Scania, società che vende veicoli industriali, autobus e servizi in 100 paesi.

Nel dettaglio – riporta un lancio dell’agenzia Adnkronos – il nuovo Bev (Battery electric vehicle) con il marchio Scania ha un’autonomia di circa 250 km ed è dotato di una cassa frigo da 23 europallet refrigerata ad azoto liquido: una combinazione fornita da LC3 Trasporti che consente di abbattere del tutto le emissioni di CO2, polveri sottili e NOX e di azzerare l’inquinamento acustico.

L’autotelaio 3 assi dispone di un motore elettrico con una potenza di 230 kW (313 Cv) in continuo e 295 kW (401 CV) di picco, mentre la cassa frigo prevede la possibilità di ottenere due aree distinte per il trasporto di merci a diverse temperature di conservazione.

Nel lungo termine – ha dichiarato Luca Ros, direttore logistica Lidl Italia – il nostro obiettivo è la decarbonizzazione dei trasporti e il lancio di questo nuovo veicolo industriale elettrico a batterie costituisce un importante passo avanti in questa direzione. Si tratta di un percorso iniziato anni fa e che oggi ci vede fra i protagonisti della logistica rispettosa dell’ambiente, potendo annoverare una flotta sempre più alimentata con carburanti alternativi“.

Una scelta resa possibile grazie alle tecnologie messe a punto da Scania, azienda attiva nella produzione di veicoli industriali. “Siamo convinti che questa partnership stabilirà un punto di riferimento per il sistema logistico del futuro e siamo orgogliosi di farne parte. Lidl ed LC3 stanno dimostrando il coraggio di intraprendere la strada dell’innovazione, verso una direzione nuova, quella del trasporto elettrico” ha commentato Enrique Enrich, presidente e amministratore delegato di Italscania.

Michele Ambrogi, presidente Gruppo LC3 Trasporti, ha dichiarato: “Nel solo primo semestre del 2021, grazie anche all’impegno dell’azienda nel garantire un trasporto merci sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, i mezzi di LC3 Trasporti hanno percorso milioni di chilometri sfruttando risorse energetiche alternative e rinnovabili, come il Bio-CNG e il Bio-LNG, con un abbattimento significativo delle emissioni inquinanti“.

 

Previous articleWindcatcher, mega generatore eolico per l’energia rinnovabile in Norvegia
Next articleRomania, Enel X costruisce impianto fotovoltaico per Compa