Windcatcher, mega generatore eolico per l’energia rinnovabile in Norvegia

La startup norvegese Wind Catching Systems (WCS) sta lavorando ad un progetto molto ambizioso, che prende il nome – “evocativo” –  di Windcatcher. Si tratta di un enorme generatore eolico galleggiante, formato da oltre cento piccole turbine collegate tra loro in grado di generare cinque volte l’energia prodotta dalle turbine eoliche più grandi del mondo. Sorgerà al largo del Mare di Norvegia.

L’obiettivo della startup è quello di rivoluzionare la tecnologia per la cattura del vento offshore, dando vita ad un sistema competitivo, in grado di funzionare senza incentivi, e di soddisfare il fabbisogno energetico per 80.000 mila case, a prezzi competitivi.

La società sottolinea, per altro, che i rotori più piccoli della struttura funzionano anche con velocità del vento comprese tra 40 e 43 km/h (27 mph), portando ad un aumento del 500% della produzione energetica annuale.

La società ha anche annunciato che gli impianti in fase di realizzazione avranno una durata di circa 50 anni (20 in più rispetto a quelli previsti per una singola grande turbina).

 

 

 

 

Previous articleAEROCOMPACT, innovativa soluzione di appoggio per il montaggio di impianti FV
Next articleLidl si dota del primo veicolo industriale elettrico