Archimede Energia presenta una nuova serie di batterie al litio

Archimede Energia ha annunciato l’arrivo sul mercato di una nuova serie di batterie al litio. Una produzione, quest’ultima, coerente con il percorso di una società nata nel 2002 sviluppando soluzioni e applicazioni nell’ambito della mobilità sostenibile (sviluppo e produzione di accumulatori agli ioni di litio e powertrain per trazione e servizi veicoli a due, tre e quattro ruote) e del risparmio energetico (storage).

La nuova serie di batterie – riporta una nota sul sito della società – è stata progettata per essere integrata all’interno di gruppi elettrogeni ibridi, con DC Bus pari a 48.1V ed una gamma di capacità da 555 Ah a 1500 Ah.

Da 26.7 kWh a 72.2 kWh, stoccati in un contenitore con dimensioni pari a 1875 x 800 x 335mm, la nuova gamma PJO-048-xxx-TCU raggiunge una densità Energetica che varia da 67 Wh/kg a 117 Wh/kg.

La particolarità che rende unica sul mercato questa batteria è la presenza di un cassetto estraibile, contenente il contattore di potenza, il sensore di corrente e tutta l’elettronica che permette il corretto funzionamento di una batteria al litio Archimede Energia.

Questa caratteristica semplifica le operazioni di service di tipo straordinario, rendendo possibile lavorare in loco ed evitando di dover inviare la batteria presso gli stabilimenti di Archimede Energia, riducendo sia i tempi di fermo macchina sia i costi legati al trasporto di batterie al litio, molto onerosi in quanto legati alla normativa ADR classe 9.