Superbonus, Fraccaro (M5S): “Occorre proroga per le case popolari”

Stamattina durante un incontro online sulla pagina di Ecofuturo festival con Fabio Roggiolani e Riccardo Bani abbiamo parlato delle prospettive del Superbonus alla luce delle ultime modifiche apportate alla legge di bilancio. Tra le altre cose è emersa la necessità di correggere l’incomprensibile discrepanza tra la scadenza del superbonus 110 per le case popolari, prevista per il 31 dicembre 2023 per chi al 30 giugno 2023 abbia effettuato il 60% dei lavori, rispetto ai condomini che invece hanno più tempo per usufruire della misura“. Lo scrive su Facebook il deputato M5S Riccardo Fraccaro.

È davvero difficile – aggiunge – capire la logica di questa decisione: un progetto di efficace e veloce efficientamento energetico del parco immobiliare italiano deve passare attraverso il sostegno delle fasce più deboli della popolazione. Questo ostacolo va assolutamente superato per permettere alle famiglie con maggiori difficoltà di risparmiare in bolletta e far sì che possano prendere parte alla transizione energetica per il bene della collettività“.

Previous articleBelEnergia approda in Italia per sviluppare progetti rinnovabili
Next articleE.On, accordo con Lendlease per progetti da fonti rinnovabili