Superbonus 110%, accordo tra E.ON e BNL per la cessione del credito

E.ON – multinazionale tedesca del settore delle energie rinnovabili – e BNL Gruppo BNP Paribas hanno siglato un accordo per accelerare le attività di riqualificazione energetica degli edifici, attraverso in particolare la cessione dei crediti di imposta derivanti dal Superbonus.

Un comunicato congiunto specifica che privati e famiglie interessati a realizzare interventi di efficientamento energetico degli immobili potranno rivolgersi a E.ON avvalendosi così dei servizi di progettualità e della consulenza sugli aspetti tecnici, fiscali e normativi per la gestione delle pratiche. Sul fronte economico-finanziario, invece, anche grazie a Ifitalia, società di factoring del Gruppo BNP Paribas, si potrà ottenere l’immediato smobilizzo dei crediti d’imposta derivanti dalle agevolazioni fiscali previste nell’ambito di tali lavori di ristrutturazione.

«Siamo molto felici della partnership con BNL Gruppo BNP Paribas, player solido e affidabile con cui uniamo le forze per guidare il percorso del Paese verso un futuro più verde e sostenibile.» –  ha dichiarato Christian Zaum, chief financial officer di E.ON Italia – «Crediamo che i protagonisti di questo percorso siano i cittadini e i consumatori: noi vogliamo essere al loro fianco abilitando nuove opportunità e offrendo l’accesso ai finanziamenti e a tutti i vantaggi fiscali previsti dal Superbonus 110%».

Regina Corradini D’Arienzo, responsabile divisione Corporate Banking di BNL, ha aggiunto: «Siamo sempre più impegnati nello sviluppo di partnership con primarie aziende del Paese per ampliare la capacità della banca di rispondere alle diverse e nuove esigenze finanziarie e non finanziarie di privati e imprese. L’accordo con E.ON Italia e le sinergie con Ifitalia rendono non solo particolarmente conveniente per singoli e famiglie la riqualificazione energetica della propria abitazione, ma hanno anche un indubbio impatto positivo sul settore dell’edilizia e della ristrutturazione, contribuendo ad un rilancio dell’economia nazionale in modo responsabile e sostenibile, in coerenza con la nostra strategia di Positive Banking».

 

Previous articleStorage, Kiwa acquisisce il laboratorio indipendente di testing PV Evolution Labs
Next articleAlerion Clean Power, aumento di capitale entro primo semestre 2021