E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeEolico onshoreNuveen Infrastructure acquisisce parco eolico onshore in Puglia
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Nuveen Infrastructure acquisisce parco eolico onshore in Puglia

Nuveen Infrastructure, uno dei principali gestori di infrastrutture per l’energia, ha concordato l’acquisto a termine da Ox2 di un parco eolico onshore da 27 MW nel sud Italia.

Il progetto, che si trova in Puglia, è stato acquisito nell’ambito della strategia Nuveen European Core Renewable Infrastructure, lanciata lo scorso anno in collaborazione con Mn, l’asset manager di proprietà di Pmt, il terzo più grande fondo pensione olandese.

La strategia – ricorda il comunicato – offre agli investitori un’esposizione a progetti rinnovabili brownfield in Olanda, Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Paesi Nordici, Germania e altri Paesi del Benelux. Si tratta di un’altra operazione importante, dopo l’acquisizione di un portafoglio eolico onshore in Svezia da 47 MW all’inizio del 2023.

In base ai termini dell’accordo, Ox2 porterà a termine la costruzione del parco eolico, la cui data di avvio dell’operatività commerciale è prevista per settembre 2024, a quel punto Nuveen Infrastructure completerà l’acquisto del progetto.

Questo accordo con OX2 amplia il nostro portafoglio di progetti eolici onshore in Italia” – è il commento di Joost Bergsma, fondatore di Nuveen Glennmont – “L’acquisizione del progetto tramite un acquisto a termine consente ai nostri investitori di beneficiare di rendimenti stabili evitando i rischi associati alla costruzione. L’operazione si inserisce nella nostra strategia di investimento in infrastrutture brownfield e fornirà al sud Italia energia pulita a basso costo, prodotta localmente”.

Paul Stormoen, ceo di OX2 ha commentato: “L’Italia è un mercato con un grande potenziale a lungo termine e non vediamo l’ora di sviluppare altri progetti nel settore onshore e in tecnologie come il solare e lo stoccaggio di energia”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati