Iberdrola acquisisce tre parchi eolici onshore in Polonia

Iberdrola ha rafforzato il proprio impegno nell’eolico onshore con un accordo in Polonia, mentre continua a far crescere il suo business nel settore delle energie rinnovabili. Il gruppo ha infatti comunicato di aver raggiunto un accordo con CEE Equity Partner per acquisire tre nuovi parchi eolici onshore con una capacità totale di 163 megawatt (MW).

La produzione degli impianti è in gran parte già coperta da accordi di acquisto di energia elettrica (PPA) di 10 anni. Due dei progetti, con una capacità congiunta di 112,5 MW, sono già operativi, mentre il terzo, con una capacità di 50,4 MW, inizierà la costruzione a breve.

Con questo accordo, la multinazionale spagnola rafforza ulteriormente la strategia di diversificazione territoriale in mercati con condizioni di investimento favorevoli, come la Polonia, con rating A-credit.

La mossa consente a Iberdrola di posizionarsi nella fase iniziale di sviluppo del mercato eolico onshore del Paese, con un grande potenziale di crescita nei prossimi decenni, e più in generale di perseguire l’obiettivo di essere in prima linea nella transizione energetica della Polonia.

L’accordo segue la recente acquisizione del 70% dello sviluppatore Sea Wind, che ha una pipeline di sette progetti offshore con una capacità potenziale fino a 7.300 MW.

 

 

Previous articleSuperbonus 110%, termine prorogato al 15 aprile
Next articleSuperbonus 110%, ENEA supporta gli utenti con chat e assistenti virtuali