Axpo, PPA in Romania per grande parco eolico onshore

Axpo – la multinazionale svizzera che produce e vende energia in più di trenta paesi in Europa e negli Stati Uniti – ha firmato in Romania un accordo di lungo termine per l’acquisto di energia (PPA) con il parco eolico onshore Fântânele-Cogealac-Gradina.

L’impianto – sviluppato dalla società rumena CEZ prima di essere recentemente acquisito da Macquarie Asset Management – è situato nella regione di Dobrugia, vicino al Mar Nero. Axpo garantirà copertura per circa il 50 per cento della capacità combinata installata di 600 megawatt (MW).

Domenico Franceschino, Head Origination Western & Eastern Europe di Axpo, ha così commentato: “Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a firmare questo accordo a lungo termine sul pricing dell’energia in Romania. Vediamo un numero crescente di proprietari di progetti rinnovabili che cercano la stabilità dei prezzi e la garanzia che permetta loro di continuare a far crescere la loro produzione rinnovabile. L’esperienza e il know-how nel mercato dei PPA, e il fatto che siamo sul campo e capiamo le esigenze dei nostri clienti, posizionano Axpo in modo ideale per continuare a sostenere la crescita delle rinnovabili che la transizione energetica richiede”.

Radu Rat, amministratore delegato di Axpo Energy Romania, ha aggiunto: “Questo paese ha un grande potenziale per le energie rinnovabili in generale e l’energia eolica in particolare. I PPA rappresentano un’importante pietra miliare, sia per il mercato energetico rumeno che per il business di Axpo. Con la nostra lunga esperienza nel settore dei PPA in molti mercati in tutta Europa, siamo ben posizionati per giocare un ruolo chiave nella transizione energetica del paese”.

Ondrej Safar, CEO di CEZ Romania, ha commentato: “Questo accordo finanziario a lungo termine contribuisce direttamente alla stabilità e alla resilienza del nostro portafoglio rinnovabile. E, come primo del suo genere in Romania, rappresenta un segnale positivo per il mercato locale delle rinnovabili, portandoci a tutta velocità verso la transizione energetica”.

 

Previous articleRepower Italia, contributo decisivo a brillante semestre globale della multinazionale
Next articleFV, Enertronica Santerno sigla accordo da 6 mln per fornitura componenti