Manovra: intesa sul Superbonus, verso lo stop al tetto Isee sulle villette

Niente tetto Isee per le villette, allargamento al fotovoltaico, incluse le barriere architettoniche e lavori trainati allineati a quelli trainanti: queste, secondo quanto l’agenzia Ansa riferisce, alcune delle novità concordate fra maggioranza e governo sulle modifiche al Superbonus.

L’intesa arriva dopo una lunga trattativa con l’esecutivo e sarà tradotta in un emendamento pronto solo nei prossimi giorni: da qui la prudenza di molti gruppi parlamentari nel definire chiusa la partita.

L’accordo tra forze politiche sull’abolizione del tetto Isee a 25mila euro per le villette c’era da settimane, ma ora c’è anche il via libera dal Governo, seppur soggetto alle ultime verifiche della Ragioneria sui conti. Il problema principale, che ha tenuto l’accordo in stallo per giorni, è soprattutto sui costi della misura per il 2024: si tratta di 350 milioni di euro che saranno coperti – si apprende – utilizzando i fondi a disposizione del Parlamento per le modifiche alla legge di bilancio.

Oltre all’abolizione del tetto Isee, i partiti hanno chiesti e ottenuto anche il rinnovo dell’incentivo per il fotovoltaico e per le barriere architettoniche, e l’allineamento dei lavori trainati con quelli trainanti, che sarebbero tutti scontati al 110%.

Previous articleLa super sportcar Bermat annunciata anche nella versione elettrica da strada
Next articleAmbiente: a Napoli torna “Energymed” con temi legati alle rinnovabili