zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeIdrogenoGermania, 14 treni a idrogeno Alstom iniziano servizio passeggeri
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Germania, 14 treni a idrogeno Alstom iniziano servizio passeggeri

Alstom, azienda leader a livello internazionale nel campo della mobilità intelligente e sostenibile, ha annunciato che il primo treno a idrogeno al mondo, il Coradia iLint, ha raggiunto un altro traguardo storico a Bremervörde, in Bassa Sassonia, Germania. D’ora in poi verrà infatti utilizzato per il trasporto passeggeri sulla prima tratta al mondo al 100% a idrogeno.

Questo treno regionale, a bassa rumorosità, emette soltanto vapore e acqua condensata. I 14 veicoli con propulsione a celle a combustibile appartengono alla società LNVG Niedersachsen, che si è occupata di cercare alternative ai treni diesel fin dal 2012 fornendo così l’impulso decisivo per lo sviluppo dei treni in Germania.

“La mobilità a emissioni zero è uno degli obiettivi principali a garanzia di un futuro sostenibile e Alstom punta a diventare leader mondiale nei sistemi a propulsione alternativa per veicoli ferroviari. Il Coradia iLint, il primo treno a idrogeno al mondo, testimonia il nostro preciso impegno per una mobilità green abbinata a una tecnologia all’avanguardia. Siamo molto orgogliosi di poter includere questa tecnologia nel funzionamento di serie come parte di un’anteprima mondiale in collaborazione con i nostri straordinari partner.” ha affermato in un comunicato Henri Poupart-Lafarge, CEO e presidente del Consiglio di amministrazione di Alstom.

Alstom ha siglato attualmente quattro contratti per treni regionali alimentati a celle a combustibile a idrogeno. Due di essi in Germania: il primo per 14 treni Coradia iLint nella regione della Bassa Sassonia e il secondo per 27 treni Coradia iLint nell’area metropolitana di Francoforte. Il terzo contratto coinvolge invece l’Italia, per la quale Alstom sta fabbricando 6 treni a idrogeno Coradia Stream da utilizzare nella regione Lombardia, con l’opzione di ulteriori 8 veicoli, mentre il quarto è di matrice francese e prevede 12 treni a idrogeno Coradia Polyvalent condivisi tra quattro diverse regioni del Paese.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati