Energica Motor Company rafforza produzione di veicoli elettrici con accordo con Ideanomics

Energica Motor Company – costruttore italiano di motoveicoli elettrici – ha sottoscritto un accordo di investimento con Ideanomics, società di diritto americano, quotata sul Nasdaq, per la sottoscrizione di complessivi Euro 10.909.091 pari al 64,17% dell’aumento di capitale deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 2 marzo a fronte dell’emissione di n. 6.128.703 azioni ordinarie.

L’investitore – riporta un comunicato – alla fine della sottoscrizione dell’aumento di capitale verrà a detenere una partecipazione pari a minimo il 20% del capitale sociale della Società. Il prezzo di sottoscrizione è stato determinato in Euro 1,78 per azione.

Ideanomics è un’azienda internazionale volta ad agevolare l’adozione di veicoli elettrici con servizi finanziari e prodotti fintech di nuova generazione. Sta costruendo un nuovo paradigma per la crescita delle aziende tecnologiche emergenti fornendo loro una piattaforma unificata volta ad accelerare la loro crescita facilitando l’adozione globale di tecnologie innovative con significativi vantaggi economici o ambientali.

Siamo orgogliosi di entrare a far parte di questa piattaforma unificata di cui condividiamo appieno la visione. – afferma Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company – “La creazione di un network di aziende innovative non può che accelerare la crescita e l’adozione di nuove tecnologie a partire dalla stessa mobilità sostenibile che ci vede tra i leader di settore. Siamo certi di poter dare il nostro contributo derivato dall’esperienza decennale nel campo delle moto elettriche ad elevate prestazioni. L’investimento darà ulteriore forza alla crescita Energica già in atto con vigore negli ultimi anni grazie alle innovazioni apportate ai nostri prodotti con l’esperienza racing in MotoE.”

Energica ha combinato la tecnologia dei veicoli elettrici ad emissioni zero con il pedigree della mobilità ad alte prestazioni, sinonimo della Motor Valley italiana, per creare una gamma di prodotti eccezionali per il mercato delle moto ad elevate prestazioni. Per supportare i suoi prodotti, ha sviluppato internamente un expertise legato alla batteria e alla ricarica rapida DC che ha sinergie con i nostri interessi più ampi nel settore dei veicoli elettrici. Siamo rimasti molto colpiti da Livia e dal suo team, e siamo molto lieti di supportarli nella loro prossima fase di crescita”, ha affermato Alf Poor, CEO di Ideanomics.

L’accordo prevede un lock-up di 90 giorni a carico dell’investitore e un diritto di preferenza rispetto a eventuali ulteriori iniezioni di capitale di rischio nella Società al fine di limitare la diluzione della partecipazione dell’investitore. Inoltre, un osservatore nominato dall’investitore potrà partecipare ai lavori del consiglio di amministrazione della società.

Previous articleFalck Renewables, contratto a lungo termine per impianto FV da 10,5 MW in Sicilia
Next articleGreenpeace, Legambiente e Wwf: sì all’eolico offshore tra Sicilia e Tunisia