Boom del Superbonus: ok a detrazioni per 5,7 miliardi a fine agosto

È boom per il Superbonus del 110%. Ammonta a oltre 5,68 miliardi di euro il totale nazionale degli investimenti ammessi a detrazione, grazie all’iniziativa, al 31 agosto 2021. L’aggiornamento è pubblicato sul proprio sito dall’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile). Dai dati  emerge che sono oltre 37mila le richieste depositate per l’apertura di cantieri.

Il totale degli investimenti per lavori conclusi ammessi a detrazione (pari al 68,8%) è di 3,91 miliardi. L’onere a carico dello Stato per le detrazioni supera i 10,5 miliardi.

Cresce del 19,2% il valore degli investimenti ammessi a detrazione che si porta a 5685 milioni di euro. Salgono del 18,7% gli investimenti dei lavori di Superbonus portati a termine. In meno di un mese le cifre degli investimenti salgono quasi del 20% a testimonianza del successo del provvedimento, che probabilmente non è ancora del tutto attribuibile al DL Semplificazioni di fine maggio e approvato in via definitiva a fine luglio.

I condomini rappresentano solo il 13% del progetti asseverati con un investimento medio di 547 mila euro. Poco più della metà degli interventi (51,4%) è eseguita negli edifici unifamiliari laddove l’investimento medio è pari a 98 mila euro. Le unità immobiliari funzionalmente indipendenti rappresentano il 35,6% del numero complessivo delle asseverazioni con un investimento medio di 87 mila euro.

I condomini si ritagliano il 46% degli investimenti asseverati, gli edifici unifamiliari il 33% e le unità immobiliari funzionalmente indipendenti il 20% restante.

 

Previous articleSilla Industries, la ricarica per auto elettriche si aggiorna per l’Horeca
Next articleLa city car di Sono Motors si trasforma in centrale elettrica grazie a una wallbox