Prysmian, commessa negli Usa da 900 mln di dollari per l’energia rinnovabile

Prysmian comunica di aver ottenuto una maxi-commessa dagli Stati Uniti. La società, tra i leader mondiali nel comparto di cavi ed energie per le telecomunicazioni, è stata scelta da Soo Green Hvdc Link, progetto di trasmissione di energia elettrica ad alta tensione, per trasmettere energia terrestre lungo i tracciati ferroviari già esistenti. Si tratta del primo collegamento di una rete di energia pulita nazionale, che collegherà due grandi mercati energetici statunitensi.

Valerio Battista, amministratore delegato di Prysmian, non nasconde la sua soddisfazione: “Dopo l’assegnazione di progetti iconici come il parco eolico offshore Vineyard e il progetto di potenziamento del sistema di trasmissione elettrica dell’area di Washington Dc, la possibilità di fornire i nostri cavi per l’innovativo progetto di Soo Green consolida ulteriormente il ruolo di Prysmian Group come partner di riferimento per il mercato statunitense delle interconnessioni energetiche”.

La produzione dovrebbe iniziare nel 2023: i cavi saranno prodotti negli Usa, presso lo stabilimento di Abbeville, in Carolina del Sud, che verrà potenziato per fornire i cavi ad alta tensione necessari per creare una rete elettrica a zero emissioni entro il 2035, perno politico della nuova amministrazione Biden.

 

Previous articleEdison, incremento della capacità eolica e fotovoltaica a 4 GW entro il 2030
Next articleRecovery Fund, 70 milioni per il FV e l’eolico offshore al largo di Ravenna