Nuovo impianto fotovoltaico da 300 kW realizzato da Senergie con tecnologia SMA

Nel cuore di una delle saline più estese d’Europa nasce un nuovo impianto fotovoltaico targato SMA. Piazzolla Sali, azienda con oltre 40 anni di esperienza nel settore del sale marino, ha intrapreso un percorso di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, nel suo innovativo stabilimento produttivo a Margherita di Savoia (BT), con l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico da 300 kW. Senergie è la società specializzata in progettazione e realizzazione di impianti elettrici e fotovoltaici che ha curato sia il progetto, che la relativa installazione.

Realizzato in soli due mesi, l’impianto è entrato in esercizio a settembre e ha permesso all’azienda di registrare una notevole riduzione dei costi e un considerevole abbattimento delle emissioni di CO2 in atmosfera. I 968 pannelli Qcells monocristallini dotati di 6 inverter Sunny Tripower CORE1, infatti, sono in grado di soddisfare circa l’80% del fabbisogno energetico dello stabilimento, sia per le necessità richieste dall’area uffici che per la produzione, costituita da linee produttive innovative e macchinari tecnologicamente avanzati che consentono il lavaggio, la centrifugazione, l’essiccamento a 220°, la macinatura e il confezionamento del sale.

I moduli installati sul tetto hanno un rendimento annuo di 394.000 kWh, pari a una riduzione di CO2 di  197.000 Kg l’anno e consentono un vero e proprio circolo virtuoso della produzione, finalizzato a una maggiore sostenibilità non solo ambientale, ma anche economica.

Nino GazzilloProject Manager di Senergie ha commentato: “Richiediamo flessibilità di progettazione, versatilità e una configurazione facile e veloce. Per questo scegliamo i prodotti SMA, che si attestano tra i più affidabili presenti sul mercato. In qualità di loro Solar Partner, inoltre, usufruiamo dei numerosi corsi di formazioni messi a disposizione dell’azienda e siamo affiancati da un referente specializzato presente sul territorio, che ci supporta in ogni fase”.