Nei Paesi Bassi nasce il più grande impianto di idrogeno verde al mondo

Il più grande impianto di idrogeno verde al mondo sorgerà nei Paesi Bassi e sarà direttamente collegato alla nuova capacità eolica offshore del Mar del Nord. L’impianto sarà realizzato a Eemshaven, lungo la costa settentrionale dei Paesi Bassi. Sul progetto denominato NortH2 sta lavorando un consorzio formato da Shell Netherlands, dall’operatore olandese della rete gas Gasunie e dal porto di Groningen. Il team ha però dichiarato di essere ancora  alla ricerca di altri partner che si uniscano al consorzio durante lo studio di fattibilità, che dovrebbe durare un anno.

Il progetto prevede di alimentare gli elettrolizzatori della futura centrale con l’energia del vento. In una prima fase saranno sfruttati da 3 a 4 gigawatt di turbine offshore, installate nel Mare del Nord. L’obiettivo è quello di realizzare energia eolica offshore sufficiente entro il 2040 per produrre 800.000 tonnellate/anno di idrogeno verde. Le prime turbine eoliche utilizzate per la produzione di idrogeno verde potrebbero essere pronte dal 2027, specifica la nota del consorzio.

L’elettrolisi tramite energie rinnovabili per produrre idrogeno verrebbe inizialmente centrata su Eemshaven prima di spostarsi anche in mare aperto. Il progetto dovrebbe iniziare quest’anno con uno studio di fattibilità e il sostegno della provincia di Groningen.

Insieme, stiamo lanciando un’ambizioso piano che pone i Paesi Bassi all’avanguardia nell’idrogeno a livello globale” – ha dichiarato il presidente e direttore di Shell Olanda Marjan van Loon – Per realizzare questo progetto avremo bisogno di numerosi nuovi partner”.

 

Previous articlePhoton Energy amplia il suo portafoglio fotovoltaico in Ungheria
Next articlePNIEC, Valerio Natalizia (SMA): “Possiamo essere partecipi di una rivoluzione che genera benessere”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here