Nasce a Foggia il Polo Tecnologico per l’Economia Circolare e le Fonti Rinnovabili

Prende corpo in provincia di Foggia, a cura della Sistemi Energetici SPA, il Polo Tecnologico per l’Economia Circolare e le Fonti Rinnovabili. Il progetto – riporta un comunicato – è diretta conseguenza dell’acquisizione di un importante complesso industriale dismesso – quale è il compendio Ex-Ferrovie dello Stato Italiane – sito in Borgo Cervaro, di circa 21 ettari tra fabbricati industriali, palazzina uffici, aree a verde, strade e piazzali. Il sito, a testimoniare la sua primaria vocazione ambientale, sarà denominato “KMETRO VERDE” data la sua estensione in lunghezza di poco più di un 1 km.

Diversi i progetti previsti nel Polo di Cervaro: una menzione particolare merita quello per la costruzione di un impianto di produzione di biocombustibile avanzato, il biometano, che è in fase conclusiva del percorso autorizzativo. Nel contempo, altri settori sono in fase di sviluppo per il riciclo ed il recupero della materia, dai RAEE, con impianti di riciclo dei pannelli fotovoltaici, alle plastiche, secondo gli indirizzi ed i bandi proposti dal PNRR.

Un progetto, inoltre, riguarda la conversione di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici in idrogeno verde. A tal proposito, grande attenzione la Sistemi ha posto al tema della ricerca e dell’innovazione, sviluppando rapporti di collaborazione con diversi Istituti Universitari italiani, al fine di promuovere le migliori e più avanzate tecnologie nei settori economici della green economy.

Previous articleMobilità elettrica, dati in crescita in Alto Adige
Next articleTesla: nuovi sconti in Cina per le Model 3 e Model Y