zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeStoccaggioFlorida, ultimi step per il mega impianto di stoccaggio di batterie a...
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Florida, ultimi step per il mega impianto di stoccaggio di batterie a energia solare

Il Manatee Energy Storage Center, il più grande impianto di stoccaggio di batterie a energia solare al mondo, è ora completato al 75%. Nelle previsione degli esperti di settore, sarà il primo di una serie di impianti capaci di sostituire le centrali a carbone. Il centro, sito in Florida, sarà completato e operativo entro la fine dell’anno, come riporta un  comunicato della Florida Power and Light Company (FPL). A oggi sono stati già installati 100 dei 132 container previsti.

FPL sta portando avanti il ​​suo costante impegno per rendere la Florida leader nella sostenibilità e resilienza mentre forniamo costantemente il miglior valore energetico dell’America: elettricità che non è solo pulita e affidabile, ma anche conveniente. A giugno abbiamo detto addio al carbone smantellando l’ultima centrale a carbone di FPL in Florida proprio mentre avevamo superato il 40% della strada per completare il nostro piano ’30×30′ per installare 30 milioni di pannelli solari entro il 2030“,  ha affermato il presidente di FPL Eric Silagy.

L’intero progetto consisterà in 132 container per l’accumulo di energia situati su di un appezzamento di 40 acri (16 ettari), equivalente a circa 30 campi da calcio. Ogni container sarà in grado di contenere al suo interno 400 moduli batteria che verranno poi caricati dal vicino Manatee Solar Energy Center.

L’impianto è stato realizzato per immagazzinare energia per le abitazioni anche in caso di condizioni metereologiche non favorevoli o durante la notte. Il comunicato riporta che il Manatee Energy Storage Center avrà una potenza di 409 MW e fornirà 900 MWh di energia, abbastanza per alimentare 329.000 case per più di due ore.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati