zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeStoccaggioStoccaggio, Acl Energy avvia jv con BW Ess e Penso Power
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Stoccaggio, Acl Energy avvia jv con BW Ess e Penso Power

Acl Energy, società dedicata allo sviluppo di infrastrutture di stoccaggio a batterie in Italia, ha siglato una joint venture con BW Ess, società attiva nella costruzione e gestione in proprietà di accumuli a batteria nel mondo (parte di BW Group, conglomerato industriale che ha venduto nel 2023 a Snam il rigassificatore galleggiante per Ravenna) e Penso Power, società basata a Londra ed attiva nello sviluppo di sistemi di accumulo grid-scale con progetti nel Regno Unito ed Australia.

L’accordo – riporta una nota – avviene a poche settimane dall’approvazione da parte della Commissione Europea di un regime italiano da 17,7 miliardi di euro gestito da Terna per sostenere la costruzione e la creazione di un sistema centralizzato nazionale di stoccaggio dell’energia elettrica.

Terna stima, nell’ultimo rapporto di adeguatezza della rete elettrica italiana, la necessità di almeno 27 GW di capacità di stoccaggio entro il 2033 per consentire l’integrazione di oltre 120 GW di produzione elettrica da fonte rinnovabile nel mix energetico italiano, contribuendo alla ora più che mai necessaria indipendenza energetica del paese. L’accordo di joint venture vedrà Acl Energy, BW Ess e Penso Power come soci paritetici ed investitori in tre progetti in fase di sviluppo avanzata localizzati in Lombardia, Piemonte e Puglia per una capacità complessiva di oltre 400 MW al fine di portare le iniziative alla cantierabilità.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati