Enel X, al via a Roma cantiere che sfrutta il Superbonus 110%

Con lavori stimati in 2,5 milioni di euro, Enel X ha aperto a Roma il primo cantiere che sfrutta il Superbonus 110% e il meccanismo dello sconto in fattura.
L’intervento, sulla facciata di un palazzo d’epoca di via Tacito, consiste nella messa in sicurezza dell’immobile in ambito sismico.

I condomini hanno un grande vantaggio, utilizzano il credito fiscale per ristrutturare completamente il palazzo.” – ha spiegato l’amministratore delegato di Enel X, Francesco Venturini nel corso dell’evento di presentazione (nella foto)Rendere più efficiente e sicuro il patrimonio immobiliare italiano è uno dei pilastri della strategia della società“.

Il cantiere aperto – ha dichiarato l’onorevole Martina Nardi (Pd), presidente della Commissione Attività Produttive alla Camera – testimonia come la misura del Superbonus sia riuscita a cogliere a pieno gli obiettivi per cui è nata e che ci eravamo posti: cioè rilanciare la conversione ecologica delle abitazioni con impianti energetici più efficienti e al tempo stesso garantire maggiore sicurezza contro le calamità naturali”

Il deputato Riccardo Fraccaro (M5S) a margine dell’evento ha commentato: “Il superbonus incarna un cambio di paradigma epocale: lo Stato si fa realmente promotore di un modello in cui crescita economica e sostenibilità ambientale corrono insieme”.

.

Previous articleTerna, a febbraio consumi elettrici in ripresa
Next articleGIBUS lancia la pergola bioclimatica che integra il fotovoltaico