EDPR inaugura in Polonia impianto eolico da 70 MW

EDP Renewables, quarto produttore mondiale di energia rinnovabile, ha inaugurato il parco eolico di Budzyń, nella Polonia occidentale.

L’impianto gestisce 35 turbine, ciascuna con una capacità di 2,0 MW, per una capacità installata totale di 70 MW. Il progetto consentirà di risparmiare oltre 215.000 tonnellate di CO2 all’anno e fornirà energia a più di 85.000 famiglie. Questo nuovo parco eolico testimonia l’attenzione che EDPR pone nello sviluppo dell’economia locale attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro a lungo termine, oltre ad incrementare la produzione di energia pulita nel mercato polacco.

Joaquim Barbosa, Direttore Generale EDPR Polonia, ha dichiarato: “Il parco eolico di Budzyń è una pietra miliare importante per EDPR sia a livello locale sia nazionale. Il progetto non solo aggiungerà energia pulita alla rete in tempi così instabili per il mercato energetico polacco, ma contribuirà anche a diminuire i prezzi dell’energia, a fornire nuovi posti di lavoro, infrastrutture e entrate fiscali per il governo locale e i cittadini. EDPR sta contribuendo con orgoglio all’indipendenza energetica della Polonia e continuerà ad aiutare ad accelerare la transizione energetica a livello globale“.

La costruzione del parco eolico di Budzyń si è svolta in quattro fasi. I primi 40 MW sono stati collegati alla rete alla fine di aprile del 2022 e i successivi 20 MW alla fine di agosto dello stesso anno. I restanti 4 MW e 6 MW saranno collegati alla fine di ottobre.

 

Previous articleSostenibilità, nuovo portale di Enel Green Power rivolto alla Generazione Z
Next articleBatterie NanoGraf: con l’anodo al silicio è record di densità energetica