E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeComunità energeticheComunità energetiche, Ilaria Fontana (M5S): "Governo salvi impianti già autorizzati e ascolti...
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Comunità energetiche, Ilaria Fontana (M5S): “Governo salvi impianti già autorizzati e ascolti operatori settore”

Riguardo al tema delle comunità energetiche, riceviamo e pubblichiamo una nota di Ilaria Fontana, capogruppo M5S in commissione Ambiente alla Camera.

Nonostante i proclami del governo Meloni sull’incentivazione della Comunità energetiche rinnovabili, riscontriamo che l’esecutivo non è partito con il piede giusto. Nel decreto legislativo di recepimento della direttiva europea Red II, si era deciso di sostenere la realizzazione delle Cer introducendo la possibilità di riconoscere risorse agli impianti rinnovabili entrati in funzione prima del decreto con cui vengono introdotti gli incentivi. Con l’emanazione di questo decreto, però, il Ministero dell’Ambiente ha innescato un cortocircuito da chiarire con urgenza: ha previsto infatti il sostegno solo per le Cer costituite prima dell’entrata in funzione degli impianti“.

Escludendo di fatto tutti i soggetti che avevano quindi realizzato impianti in funzione delle Cer ma che ancora non erano state costituite. Enti, Comuni e anche cittadini che adesso sono fermi ai nastri di partenza e rischiano di privarsi dei benefici e delle opportunità di ridurre la propria bolletta attraverso le Comunità. Secondo gli operatori di settore, questo pasticcio del ministero escluderà dalle Cer una potenza tra i 50 e i 100 MW. Il Ministero ascolti le proposte degli operatori e trovi con loro la soluzione in grado di salvaguardare indiscriminatamente tutti i soggetti, al fine anche di non far perdere la fiducia su uno strumento strategico. È fondamentale risolvere con le prossime regole operative del Gse, che devono essere chiare e semplici. Portiamo avanti questa nostra battaglia dal 2016, solo attraverso l’eliminazione di tutti gli ostacoli le comunità energetiche potranno sprigionare tutta la loro potenzialità“.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati