Buone notizie per il fotovoltaico: abrogato l’articolo 10 del decreto Crescita

“Quello raggiunto questa notte è un risultato importante e rassicurante per le imprese e artigiani che operano nell’ambito della riqualificazione degli edifici: l’articolo 10 del decreto Crescita è stato abrogato, e con lui lo sconto e la cessione in fattura, per individuare nel più breve tempo possibile uno nuovo strumento di rilancio degli interventi di riqualificazione energetica, realizzazione di impianti rinnovabili sugli edifici e consolidamento sismico”. Questa è la determinazione del Presidente della Commissione Industria Senato, Gianni Girotto, da mesi impegnato in una battaglia che, con l’Affare assegnato n. 290 “Ricadute dei sistemi di incentivazione per la riqualificazione energetica degli edifici sulle filiere produttive di settore”, puntava a correggere e potenziare le misure a sostegno degli interventi di riqualificazione.

“Nella risoluzione approvata pochi giorni fa – spiega Girotto – avevamo impegnato il Governo a individuare adeguati meccanismi di protezione temporanei per le piccole e medie imprese, chiedendo di intervenire con la Legge di Bilancio per coordinare gli sforzi e individuare i migliori punti di caduta. Tutto con il benestare anche del Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, che ha condiviso l’impostazione“.

Siamo convinti – conclude Girotto – che dalla riqualificazione degli edifici possa ripartire la crescita economica del Paese. Per questo ci metteremo subito al lavoro per scongiurare distorsioni di mercato e concretizzare le linee individuate già durante l’esame dell’affare assegnato. L’obiettivo adesso è garantire il raggiungimento di interessi comuni, sia dal lato del consumatore che da quello delle imprese”.