TÜV SÜD certifica il più grande parco eolico offshore in Scandinavia

Il parco eolico offshore di Kriegers Flak realizzato dalla svedese Vattenfall si trova nel Mar Baltico, a 40 chilometri dalla costa danese. Comprende 72 generatori eolici Siemens Gamesa da 8 megawatt, per una capacità totale installata di 605 megawatt, che corrisponde alla domanda annuale di energia di circa 600.000 famiglie. TÜV SÜD, ente indipendente di ispezione in ambito energia e ambiente, ha sostenuto il progetto dal 2018 e ora ha completato con successo la sua certificazione. Oltre alla sorveglianza e alla certificazione durante le fasi di produzione, trasporto, installazione e messa in funzione in conformità con il BEK 73 (ordine esecutivo n. 73del Ministero danese per il clima, l’energia e gli edifici).

La collaborazione con TÜV SÜD ha giocato un ruolo importante, permettendoci di completare questo ambizioso progetto nei tempi previsti, durante una pandemia globale e di mettere Kriegers Flak in funzione nel settembre 2021“, ha dichiarato Morten Fjordgaard Jensen, Certification Engineer di Vattenfall.

Nell’ambito della certificazione, gli esperti di energia eolica offshore di TÜV SÜD hanno esaminato la progettazione delle fondazioni monopalo delle turbine eoliche e le loro connessioni alle torri per mezzo di un pezzo di transizione.

TÜV SÜD sostiene lo sviluppo di tecnologie innovative e sostenibili. Siamo molto lieti di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto offshore per la generazione di energia pulita.” – ha affermato Liana Tatar, responsabile del progetto presso TÜV SÜD – “La certificazione conferma che il parco eolico Kriegers Flak è conforme alle normative danesi e che la sicurezza del parco eolico è garantita“.

 

Previous articleSostenibilità, ENEA presenta le linee guida degli enti del Terzo Settore
Next articleEolico, WindESCo lancia innovativo sistema di controllo delle turbine