Tutela del clima: importante riconoscimento per Air Liquide

Air Liquide – tra i leader mondiale per la produzione dei gas utilizzati negli impianti industriali, laboratori chimici e altri settori – è stata inserita nella prestigiosa “Lista A” istituita dal CDP (Carbon Disclosure Project), un’organizzazione no-profit che valuta le aziende in base alle loro azioni in favore del clima.

Il rating riconosce la multinazionale francese come una delle società più impegnate nella lotta al cambiamento climatico. Nel novembre 2018, per esempio, ha annunciato il proprio impegno a ridurre l’intensità di carbonio del 30% entro il 2025.

Con questa assegnazione, il CDP riconosce una strategia consolidata in favore di una crescita sostenibile. Ne sono esempi lo sviluppo dell’energia a idrogeno e del biometano, e la partecipazione del Gruppo a numerosi progetti innovativi a fianco dei suoi clienti nell’industria metallurgica e petrolchimica.

David Meneses, Sustainability Vice President del Gruppo Air Liquide, ha affermato: “Air Liquide è particolarmente orgogliosa di essere nella ‘A-list’ del CDP. Questo rating riconosce la lunga storia di innovazione del Gruppo e le sue iniziative in favore di una società a basse emissioni di carbonio. I nostri Obiettivi Climatici sono i più ambiziosi nel nostro settore. Contribuire ad affrontare le sfide ambientali e quelle della transizione energetica è un’ambizione importante per il Gruppo. Questo obiettivo unisce tutti i nostri team in tutto il mondo.

Previous articleA marzo “La sicurezza nel Parco Eolico”, corso di formazione Anev
Next articleKazakistan, China Risen Energy collega parco fotovoltaico alla rete elettrica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here