Tesla, a Berlino la più grande Gigafactory di batterie al mondo

A Berlino sorgerà il più grande impianto di batterie del mondo: lo ha detto Elon Musk, fondatore e CEO di Tesla, nel corso di una video-conferenza europea sulle batterie. Musk – riferisce il quotidiano economico Handelsblatt – è atteso a breve in Germania dove si occuperà in prima persona di reclutare 8000 ingegneri.

Tesla prevede di costruire nella Gigafactory in via di costruzione a Gruenheide – il primo impianto a produrre in contemporanea veicoli e batterie elettriche – 500.000 auto compatte del Modello 3 e Y. Sono previsti, riporta Handelsblatt, anche nuovi modelli di auto compatte pensate specificamente per il mercato europeo.

“In Europa – ha affermato Musk nella videoconferenza – ci sono molti designer e ingegneri di talento. E molti dei più bravi vogliono lavorare su progetti veramente originali. Non vogliono solo lavorare sulla versione europea di qualcosa che è stato originariamente progettato in California. Quindi, penso sia molto importante dedicarsi a design originali in modo che sia possibile attirare i migliori talenti.”

Come aveva lasciato intuire in passato, Tesla sta pensando a un veicolo specifico per l’Europa“Penso che per l’Europa sia più adatta un’auto compatta, una berlina o qualcosa del genere.” – ha specificato Musk – “Negli Stati Uniti il gusto della maggior parte delle persone va verso auto molto grandi. Invece, in Europa, si preferiscono le auto piccole. Se provi a parcheggiare in ambienti urbani molto trafficati, è importante avere un’auto che si adatti ai parcheggi stretti”.

 

Previous articleReport WindEurope: il contributo dell’industria eolica al PIL dell’UE al 2030
Next articleModuli Panasonic per impianto fotovoltaico abbinato al riscaldamento a infrarossi