SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeGeotermiaTecnologia italiana per il primo impianto geotermico in UK
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Tecnologia italiana per il primo impianto geotermico in UK

Exergy International srl, fornitore globale di tecnologie per la produzione di energia pulita, leader in impianti ORC geotermici, e Geothermal Engineering Ltd. (GEL), il principale sviluppatore e operatore di impianti geotermici nel Regno Unito, hanno siglato un contratto per la fornitura di un impianto ORC geotermico di 3 MWe lordi a United Downs in Cornovaglia. Questo rappresenta il primo esempio di impianto integrato a geotermia profonda nel Regno Unito, che a partire dalla fine del 2024 immetterà nella rete elettrica circa 3 MW di energia rinnovabile e fino a 10 MW di energia termica a zero emissioni per lo sviluppo di un complesso residenziale a Langarth Garden Village, progetto realizzato dal Consiglio della Cornovaglia.

Exergy si è aggiudicata un contratto chiavi in mano per fornitura e costruzione (EPC) che include il design, l’ingegneria del sistema ORC, la produzione dei componenti dell’impianto e la sua costruzione. La tecnologia di Exergy utilizza la Turbina Radiale ad elevata efficienza per produrre elettricità sfruttando il calore del fluido geotermico. Per il condensatore è stato scelto un sistema ad aria per evitare il consumo di acqua. Essendo un circuito chiuso, l’impianto geotermico non rilascerà alcun vapore in atmosfera e avrà una ridotta impronta ambientale e un impatto visivo minimo. La consegna è prevista in 18 mesi e l’avviamento entro la fine del 2024. Una volta in funzione l’impianto permetterà di risparmiare l’emissione in atmosfera di oltre 6500 tonnellate di CO2 per anno altrimenti generate per produrre la stessa quantità di energia attraverso fonti fossili.

Luca Pozzoni, General Manager di EXERGY INTERNATIONAL ha commentato: “Siamo molto contenti di imbarcarci in questo viaggio con GEL. Il Progetto di United Downs sarà una pietra miliare per lo sviluppo della geotermia nel Regno Unito e ci darà l’opportunità di contribuire con la nostra tecnologia e la nostra esperienza ad avviare la produzione elettrica da risorse geotermiche in questa nazione. Grazie ad un accordo strutturato e a lungo termine siglato con GEL, potremo inoltre sviluppare assieme future iniziative per valorizzare il potenziale geotermico ancora largamente non sfruttato in Europa, e supportare la decarbonizzazione dei nostri sistemi energetici”.

Ryan Law, CEO di Geothermal Engineering Ltd, ha aggiunto: “Il calore geotermico è una risorsa rinnovabile non sfruttata con il potenziale di poter fornire enormi quantità di elettricità ed energia termica efficienti e a zero emissioni di carbonio. Exergy è riconosciuta a livello internazionale per la sua competenza nel mercato geotermico binario e siamo molto soddisfatti di lavorare assieme su questo progetto chiave in Cornovaglia. L’accordo a lungo termine con Exergy ci permetterà di sviluppare una serie di altri progetti sia nel Regno Unito che all’estero”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati