Tages, nuovo fondo per investimenti nelle rinnovabili

Tages Capital SGR – gruppo di investimento internazionale attivo in diverse aree di business – ha comunicato il closing parziale con oltre 104 milioni di euro
di Tages Helios II, fondo alternativo immobiliare interamente destinato ad investimenti nel settore fotovoltaico ed in altre energie rinnovabili in Italia.

Il fondo ha così raggiunto una dotazione di capitale pari a circa 252 milioni di euro, in linea con quanto raccolto dal fondo Tages Helios I, chiuso a gennaio 2019 a 253 milioni di euro e ad oggi interamente investito.

Umberto Quadrino, Presidente del Gruppo Tages S.p.A. ha commentato: “Continua il processo di consolidamento del mercato fotovoltaico italiano, ancora adesso molto frazionato, e parallelamente ci aspettiamo una nuova ondata di investimenti nelle energie rinnovabili, in particolare nell’energia solare, in armonia a quanto previsto dal Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) che prevede di triplicare la capacità produttiva del solare e raddoppiare quella dell’eolico entro il 2030. Lavoreremo per cogliere al massimo tutte le opportunità che si presenteranno sul mercato accompagnando la transizione energetica del nostro Paese e offendo prodotti che continuino ad incontrare le esigenze degli investitori istituzionali”.

Insieme alla raccolta – ricorda la nota diffusa – continuano gli investimenti del fondo che ha recentemente perfezionato l’acquisizione di un portafoglio fotovoltaico di 14,5 MW da Susi Sustainable Energy e, per una quota di minoranza, da Plenium Partners. Gli impianti in portafoglio sono localizzati in Lombardia, Umbria e Piemonte e sono stati connessi alla rete tra il 2010 e il 2011. Il portafoglio produce 20,5 GWh all’anno e permette di risparmiare 10.104 tonnellate di CO2.

Con questa acquisizione, il portafoglio del Fondo Helios II raggiunge la quota di 10 impianti, dislocati tra Piemonte, Lombardia, Lazio, Umbria e Sicilia per un totale di 56MW.

Previous articlePlc Power cede a EDP Renewables Italia progetto eolico da 28.8 MW
Next articleElectrify America, la stazione mobile per la ricarica è alimentata dal solare