Superbonus 110%, interventi di recupero per quasi mezzo miliardo

Poco meno di mezzo miliardo. A tanto ammonta il valore degli interventi di recupero a fine febbraio realizzati con il Superbonus del 110%.

«Si stanno vedendo i primi risultati: dal 15 ottobre al 28 febbraio ci sono stati 37mila interventi di recupero tramite il superbonus per un controvalore di circa mezzo miliardo scarso. Speriamo che questi frutti si potranno vedere anche nell’ambito dell’Azienda Territoriale per l’edilizia residenziale (Ater). L’Agenzia delle Entrate è sempre a disposizione per continuare a risolvere dubbi e interrogativi». Così Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate,  nel corso della conferenza stampa di presentazione del piano quadriennale di interventi, che Ater Roma realizzerà per l’efficientamento energetico e la riduzione del rischio sismico del proprio patrimonio di edilizia residenziale pubblica, che si è svolta lo scorso 26 marzo nella sede della Regione Lazio.

Gli interventi di recupero citati da Ruffini si riferiscono esclusivamente a coloro che hanno usufruito della cessione del credito o dello sconto in fattura. Le informazioni disponibili in tempo reale sono i dati relativi alla cessione e lo sconto, perché vanno comunicati sulla piattaforma dell’Agenzia. Ma per avere i numeri complessivi dei lavori effettuati e del valore bisognerà aspettare la dichiarazione dei redditi.

Previous articleMaire Tecnimont e Ael, accordo per lo sviluppo dell’idrogeno verde in India
Next articleTÜV SÜD supporta Italvolt per la Gigafactory italiana