Stellantis, accordo con Terrafame per le batterie dei veicoli elettrici

Prosegue la strategia di elettrificazione di Stellantis che punta a realizzare un cluster europeo delle batterie per i veicoli elettrici. A partire dal 2025 la società finlandese Terrafame fornirà a Stellantis il solfato di nichel. L’accordo quinquennale consentirà di coprire una significativa parte del fabbisogno di nichel sostenibile prodotto nella regione.

Questo accordo fa parte della strategia di approvvigionamento di materie prime essenziali per soddisfare le nostre esigenze la produzione dei pacchi batteria per i veicoli elettrici” – ha commentato Carlos Tavares, Ceo di Stellantis – “Continuiamo a costruire una nuova value chain globale insieme a partner di prima categoria, per sostenere la nostra strategia globale e portare avanti il nostro impegno a diventare il punto di riferimento nel settore nel contrasto al cambiamento climatico, con l’obiettivo di azzerare le emissioni nette entro il 2038, in anticipo rispetto alla concorrenza”.

Terrafame in Finlandia gestisce uno dei più grandi impianti chimici per batterie Ev del mondo. Con un processo di produzione integrato che parte dalla sua miniera e termina con i componenti chimici per batterie in un unico sito industriale, la produzione di Terrafame è completamente tracciabile. Inoltre, grazie all’esclusiva tecnologia di produzione, le emissioni di carbonio del solfato di nichel prodotto da Terrafame sono tra le più ridotte del settore.

“La collaborazione con leader del settore come Stellantis rafforza la posizione di Terrafame come importante partner per la fornitura di componenti chimici per batterie per l’industria automobilistica europea” ha dichiarato il Ceo di Terrafame Joni Lukkaroinen.

Previous articleEnel prima azienda al mondo a lanciare un indice di circolarità
Next articleFerrovie dello Stato: l’energia fotovoltaica parte dal Friuli