Senec, nuovo sistema d’accumulo ibrido

Senec ha annunciato il lancio in Italia del nuovo sistema di accumulo ibrido SENEC.Home V3 Hybrid. Il sistema associa funzioni di storage e inverter fotovoltaico, e può essere collegato sia in corrente continua, che alternata e quindi sia ad impianti fotovoltaici nuovi, che esistenti.

Questo – riporta la nota pubblicata sul sito di Senec – si traduce in immediati benefici: dal costo complessivo più contenuto, al risparmio di tempo nell’installazione; dall’ingombro totale più ridotto, alla perfetta integrazione tra inverter e accumulo, fino alla maggiore efficienza. A tutto ciò si aggiunge il fatto che la garanzia fino a 20 anni offerta da Senec si estende anche all’inverter fotovoltaico stesso.

L’inverter fotovoltaico, con efficienza 97,4%, è dotato di due MPP tracker, in modo da garantire, in ogni momento, le massime prestazioni dell’impianto fotovoltaico, anche quando dovesse avere esposizioni diverse al sole.

Il nuovo sistema è completamente sviluppato e prodotto in Germania e utilizza batterie al litio Samsung. Grazie alle protezioni da sovratensioni lato DC (una per MPPT) e all’unità di monitoraggio della corrente residua che rileva le correnti di guasto DC, è garantita la massima sicurezza sia dell’impianto fotovoltaico che dell’accumulo, nel caso i moduli FV siano colpiti da un fulmine.

Con questo nuovo prodotto – conclude la nota – Senec esprime alla massima potenza il concetto di sistema “all-in-one” totalmente integrato, includendo, in un unico involucro compatto, non solo tutti i componenti per l’accumulo di energia ma anche l’inverter fotovoltaico. Restano così inalterati i vantaggi che da sempre contraddistinguono l’installazione dei sistemi Senec: peso e dimensioni ridotti, appoggio a basamento anziché fissaggio a muro, pannelli rimovibili su tutti e quattro i lati per facilitare connessione ed eventuale manutenzione.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here