zeroEmission Medieterranean 2024
HomeAccumulatoreSAP Labs France raddoppia la capacità di ricarica dei veicoli elettrici grazie...
zeroEmission Medieterranean 2024

SAP Labs France raddoppia la capacità di ricarica dei veicoli elettrici grazie ai sistemi per l’accumulo di energia di Eaton e a un software di controllo intelligente

Eaton, azienda specializzata nella gestione intelligente dell’energia, ha implementato il suo sistema di accumulo dell’energia xStorage Compact presso SAP Labs France, combinandolo con il software di controllo intelligente per veicoli elettrici sviluppato da SAP Labs France stessa. Grazie a questa soluzione, SAP Labs France ha ottimizzato l’utilizzo dell’energia fotovoltaica autoprodotta, raddoppiando la potenza di ricarica per la propria flotta di veicoli elettrici ed evitando un drastico aumento di consumo dalla rete.

Combinare l’accumulo di energia e l’utilizzo di fonti rinnovabili per decarbonizzare l’elettricità

SAP Labs France, che si occupa di ricerca e sviluppo per l’azienda leader nelle applicazioni enterprise, è all’avanguardia nel campo dell’elettrificazione delle flotte aziendali. Il suo programma di transizione ha registrato una crescita graduale del numero di veicoli elettrici da 6 nel 2014 a 271 nel 2021 (che rappresentano il 93% dell’intera flotta).

Dopo aver installato nel 2018 stazioni di ricarica rapida e pannelli solari sul tetto di tutti i suoi edifici per la produzione di energia fotovoltaica in modo indipendente dalla rete, l’azienda si è resa conto di non poterli integrare nella propria infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici (EVCI), poiché la produzione di energia fotovoltaica era indipendente dalla rete di ricarica.  SAP Labs France ha così optato per l’integrazione delle stazioni di ricarica rapida con il sistema di accumulo dell’energia di Eaton, così da contenere i costi del progetto.

xStorage Compact alla base di una soluzione all’avanguardia

Dopo aver installato il sistema di accumulo d’energia di Eaton, SAP Labs France ha aggiornato il sistema di controllo per integrare i propri dati in un algoritmo intelligente sviluppato da Gérald Seiler, SAP Open E-Mobility Founder di SAP Labs France, e dal suo team. Questa smart grid è in grado di gestire l’infrastruttura di ricarica, i consumi all’interno dell’edificio e la produzione di energia fotovoltaica grazie a un sistema di gestione dell’energia centralizzato.

xStorage Compact permette a SAP Labs France di accumulare l’energia in eccesso dai pannelli fotovoltaici per utilizzarla durante i periodi di alto consumo e produzione fotovoltaica ridotta o assente. Questa fonte di energia rinnovabile generata e accumulata a livello locale può quindi essere ridistribuita quando la domanda sulla rete è elevata, permettendo a SAP Labs France di controllare e ottimizzare i costi legati alla ricarica e di proteggere la rete contro i picchi di potenza.

L’azienda ha ora la capacità di livellare i picchi di domanda di energia delle proprie stazioni di ricarica rapida e di migliorare l’efficienza della propria infrastruttura fotovoltaica.

“Siamo estremamente orgogliosi di poter contribuire con la nostra soluzione di accumulo a un progetto così innovativo e ambizioso,” spiega Christophe Bourgueil, Energy Storage Business Development Manager di Eaton. “Inoltre, il sistema di controllo intelligente dell’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici (EVCI) di SAP rappresenta un’ulteriore opportunità di sviluppo, sia da un punto di vista tecnico che commerciale. Infatti, i sistemi integrati, inclusi EVCI, impianti fotovoltaici, di accumulo e gestione dell’energia, stanno diventando sempre più diffusi.”

Grazie alla collaborazione con Eaton, abbiamo raddoppiato la nostra capacità e potenza di ricarica. Il programma del Green Deal presentato dall’UE prevede una flotta di 13 milioni di veicoli elettrici circolanti entro il 2025, con la conseguente installazione di più di un milione di stazioni di ricarica pubbliche”, dichiara Gérald Seiler. “Questo progetto fa parte della strategia di SAP Labs France di raggiungere l’elettrificazione del 100% della flotta con zero emissioni di carbonio entro il 2023, con l’obiettivo di fornire alle aziende e alle autorità locali un modello replicabile per incoraggiare il passaggio ai veicoli elettrici.”

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati