Saipem, super contratto per la produzione di 64 turbine eoliche in Francia

Saipem ha ottenuto una commessa da 460 milioni di euro per una serie di interventi nel parco eolico offshore di Courseulles-sur-Mer, in Francia. L’accordo prevede la progettazione, la costruzione e l’installazione di 64 fondazioni per altrettante turbine eoliche. Lo annuncia la multinazionale italiana in una nota, precisando che il contratto – assegnato dalla società Eoliennes Offshore du Calvados Sas – è subordinato “alla positiva decisione finale di investimento da parte del certificatore EOdC”.

L’impianto si trova 16 chilometri al largo delle coste di Calvados, in Normandia, dove la profondità dell’acqua oscilla fra 22 e 31 metri. Le fondazioni sono costituite da grandi pali in acciaio con interfaccia di collegamento con la turbina eolica, che saranno fabbricati in Europa e installati dalla nave Saipem 3000.

L’impresa committente è supportata da un consorzio formato da Edf Renewables, Eih (una controllata di Enbridge) e Wpd Offshore France.

 

Previous articleEnel, nel 2020 Ebitda ordinario a 17,9 miliardi di euro, in linea con 2019
Next articlePanasonic, addio al FV ma non alla produzione di rinnovabili