Quercus espande le attività nel fotovoltaico in Spagna

Quercus Real Assets Limited, (Quercus), società di investimento basata a Londra e specializzata in investimenti nel settore delle energie rinnovabili e della transizione energetica, ha reso noto di aver completato la creazione di un considerevole portafoglio di progetti per la costruzione di impianti ad energia solare in Spagna tramite un suo veicolo lussemburghese.

Il portafoglio, che conta una potenza di circa 800 Megawatt, è stato messo assieme attraverso una serie di acquisizioni strategiche. L’inizio della costruzione dei primi asset è previsto per la fine del terzo trimestre 2021 e l’energizzazione prevista all’incirca 12 mesi più tardi. Si tratta – riporta una nota della società – di una pietra miliare che sancisce un importante passo in avanti per quello che è un ambizioso piano di crescita, a beneficio degli investitori, e che porterà allo sviluppo sul territorio di infrastrutture consistenti per la produzione di energia pulita. Al momento Quercus sta valutando diverse opzioni strategiche per questo portafoglio, che fa parte delle iniziative di sviluppo della società nell’Europa meridionale.

Diego Biasi (nella foto), Presidente di Quercus, ha commentato: “Siamo molto lieti di annunciare i nostri progressi nel piano di espansione in Spagna – un mercato promettente e in crescita per gli investimenti che corrispondono ai nostri obiettivi strategici. Questo portafoglio è il primo passo successivo alla vendita della nostra piattaforma di fondi con asset per oltre 1 miliardo di euro, e promuove ulteriormente il nostro obiettivo di investire capitali a lungo termine su progetti che abbiano un impatto positivo dal punto di vista sociale e ambientale”.

Previous articleTerna, conti record con 785,5 milioni di utili (+3,7%)
Next articleHuawei, estesa a livello globale la partnership con Mytilineos per fornitura inverter