Mercato FV, CIM Group investe $40 milioni in Ecoppia

Ecoppia, tra i leader mondiale nelle soluzioni robotiche per l’energia fotovoltaica, ha annunciato un investimento strategico da $40 milioni nella società da parte di CIM Group, operatore, finanziatore e sviluppatore esperto di patrimoni immobiliari. Con sede negli Stati Uniti, CIM vanta più di $60 miliardi in progetti di infrastrutture e proprietà immobiliari realizzati in più di 25 anni di attività. L’investimento in Ecoppia – riporta il comunicato – rafforza ulteriormente la posizione della multinazionale israeliana nel mercato di riferimento.

L’operazione, in particolare, allinea la società con le aspettative dei suoi clienti energetici di primo livello, che comprendono tra gli altri ENGIE, EDF, Fortum, Actis e Brookfield.

Le soluzioni robotiche interamente autonome di Ecoppia vengono utilizzate in tutto il mondo in sedi industriali e sono state testate sul campo per mantenere i pannelli solari al massimo delle prestazioni tutto l’anno, riducendo al minimo i costi dell’O&M (operativi e di manutenzione). Nonostante le problematiche poste dall’attuale pandemia da COVID-19, Ecoppia si è assicurata nuovi progetti per oltre 10GW solo nei prossimi tre trimestri, mantenendo un CAGR (tasso annuale medio di crescita) pari a oltre il 200% negli ultimi sei anni.

Dopo un’ampia analisi di mercato e due diligence, che CIM intraprende nel proprio comprovato processo di investimento, abbiamo riconosciuto Ecoppia come il più importante player robotico nel settore dell’energia solare“, ha dichiarato Jennifer Gandin, Direttore, Investimenti del CIM Group. “Riteniamo che Ecoppia continuerà ad essere il primo innovatore dell’automazione del settore fotovoltaico con la sua esperienza e le sue capacità di analisi dei dati“, ha aggiunto Jennifer Gandin.

L’investimento da parte del CIM Group è un voto di fiducia da uno dei più importanti e sofisticati investitori statunitensi”, ha affermato Jean Scemama, CEO di Ecoppia. “Questa iniezione di capitale consentirà a Ecoppia di continuare la propria espansione geografica, mentre sempre più regioni comprendono i vantaggi del passaggio alla pulizia automatizzata. Il finanziamento ci permetterà inoltre di accelerare i nostri sviluppi innovativi verso O&M fotovoltaici interamente guidati dai dati e basati sull’automazione“, ha concluso Scemama.