Lynx, il monopattino elettrico a tre ruote realizzato dalla startup To.Tem

Lynx è un monopattino elettrico a tre ruote realizzato dalla startup torinese To.Tem. Nasce da uno studio approfondito, e dunque, sulla base delle esigenze di mobilità, è stato posto un focus specifico sul concetto di sicurezza del mezzo attraverso una serie di tecnologie coniugando innovazione e sostenibilità. Il passo successivo da parte di To.Tem è stato quello di avviare una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo, grazie alla quale sarà possibile effettuare il pre-ordine del monopattino.

Lynx è disponibile in due versioni. La variante e-Motion dispone di un’autonomia di 20 km mentre la versione e-Vision offre fino a 40 km di autonomia. Entrambi i modelli montano un motore da 350 W, con velocità massima di 25 km/h.

In generale, ad assicurare la stabilità del monopattino è l’implementazione delle tre grandi ruote e della pedana piuttosto ampia. Il movimento in zone trafficate viene semplificato e reso sicuro grazie al navigatore integrato nell’app e al sistema anti-collisione. Inoltre, il veicolo dispone di una telecamera posteriore in grado di proiettare le immagini sul display dello smartphone che potrà essere posizionato sul manubrio. Il controllo dello smartphone durante la guida del monopattino potrebbe però distrarre il guidatore; a tale riguardo l’azienda ha implementato un inedito sistema basato sull’Intelligenza Artificiale, in grado di avvisare tramite segnale acustico l’eventuale avvicinamento di veicoli.

A rendere caratteristico il monopattino è inoltre il peso ridotto che semplifica il trasporto e, di conseguenza, eventuali problemi legati all’ingombro. É infatti possibile richiudere su se stesso il monopattino e trasportarlo come un semplice trolley.

 

 

 

Previous articleSostituzione infissi: ecco come usufruire del Superbonus 110%
Next articleMobilità elettrica, a Milano in arrivo 100 autobus Solaris