Leitner Energy fornisce stazione di ricarica mobile per la Coppa del Mondo di Biathlon

Leitner Energy fornisce una stazione di ricarica mobile per auto elettriche, con 10 punti, in occasione di un importante evento sportivo mondiale.  Da anni la sostenibilità è saldamente ancorata nei manifesti di grandi eventi come la Coppa del Mondo di Biathlon in svolgimento a Anterselva (provincia autonoma di Bolzano in Trentino-Alto Adige), riporta un comunicato della multinazionale con sede a Brunico.

La raccolta differenziata, i bicchieri riutilizzabili o riciclabili e numerose altre misure mirano a rendere tali mega-eventi nel rispetto dell’ambiente. Oltre alla trasformazione del traffico individuale verso il trasporto pubblico, anche la mobilità elettrica è una componente importante. Sempre più navette si muovono in modalità puramente elettrica, ed anche il numero di ospiti che arrivano in auto elettrica è aumentato grazie allo sviluppo della mobilità elettrica. Per Leitner Energy, questo è un buon motivo per agire e anticipare le cose.

Pianificare l’infrastruttura di ricarica per eventi come la Coppa del Mondo di Biathlon ad Anterselva è già di per sé una sfida”, specifica il comunicato – “I parcheggi si trovano su campi non asfaltati, la copertura della rete elettrica è limitata e l’accessibilità è difficile. L’installazione di punti di ricarica fissi diventerebbe quindi una questione impossibile e, considerando l’utilizzo non per tutto l’anno, anche non ragionevole. Mentre fino a 25.000 persone al giorno visitano la valle in occasione di un evento di queste dimensioni, nei mesi restanti la presenza è molto più moderata. L’unico modo per fornire una soluzione sostenibile che copra solo quel picco dell’evento è una stazione di ricarica mobile. Le colonnine di ricarica sono rapide da installare – ma da dove arriva la necessaria energia?”

Per coprire i picchi di utilizzo della rete, Leitner Energy non fornisce soltanto una soluzione su ruote, ma anche un impianto fotovoltaico mobile! Un totale di oltre 7kWp può essere prodotto sul tetto e sulle ali basculanti della stazione. Le batterie integrate con 60 kWore accumulano l’energia e un sistema di gestione del carico regola i processi di ricarica. Questa soluzione integrata è una novità assoluta e viene presentata quest’anno per la prima volta ad Anterselva. Fino a 10 auto elettriche possono ricaricare contemporaneamente. La stazione di ricarica è attivata anche per il roaming
internazionale e consente l’accesso agli ospiti con veicoli elettrici da tutta Europa. I visitatori possono comodamente collegare i loro veicoli a una delle stazioni di ricarica da 11kW, prendere la navetta per l’evento e tornare a casa con l’auto completamente carica alla fine della giornata.

Previous articleMobilità elettrica, ANCMA: mercato 2022 chiude a + 59%
Next articleBiometano: a Fieragricola Tech l’innovativa tecnologia di 2G Italia