Home Mobilità elettrica Keolis e Byd, il più grande ordine di bus elettrici in Europa

Keolis e Byd, il più grande ordine di bus elettrici in Europa

Byd, costruttore cinese di mezzi di trasporto, si è aggiudicato l’ordine più cospicuo mai stipulato finora in Europa in ambito di bus elettrici.

Il maxi ordine siglato da Keolis Nederland, sussidiaria olandese del gruppo francese di trasporto pubblico, comprende minibus da 8,7 metri ed eBus nelle taglie da 12 metri e 13 metri. La consegna è prevista a partire dalla prossima estate e le vetture saranno in circolazione nell’area olandese che comprende le province di Veluwe, Central Overijssel e Lelystad.

L’accordo è stato raggiunto dopo una stretta collaborazione tra Keolis e Byd per ideare un pacchetto completo in grado di tenere conto delle esigenze operative e di comfort dei passeggeri, sottolinea Byd in una nota.

I nuovi modelli di eBus Byd da 8,7 metri, 12 metri e 13 metri entreranno in servizio per Keolis Nederland a partire dalla fine del 2020 sulle linee in tutta la regione olandese IJssel-Vecht, comprese le operazioni in prima linea nei comuni di Zwolle, Apeldoorn e Lelystad.

Il modello da 13 metri di Byd è equipaggiato con una tecnologia aggiornata delle batterie in grado di fornire un’autonomia estesa e la capacità di coprire tragitti “city to city”, sottolinea il produttore. La maggior parte della commessa Keolis comprende 206 unità del modello da 12 metri, il più venduto. Tutti 12 metri sono dotati pantografo per la ricarica rapida.

Frank Janssen, CEO Keolis Nederland, ha commentato: “Si tratta di un’altra pietra miliare per Keolis Nederland e per il Gruppo Keolis nello sviluppo e nell’implementazione di soluzioni di elettromobilità in tutto il mondo e ribadisce il nostro impegno a sostenere le autorità del trasporto pubblico nella transizione verso la sostenibilità. Abbiamo scelto Byd grazie alla nostra eccellente esperienza con i loro e-bus. Si tratta di una parte fondamentale delle nostre operazioni quotidiane, con piena soddisfazione dei nostri passeggeri e dei nostri dipendenti. Inoltre, confidiamo nella competenza di Byd come produttore nello sviluppo e nella manutenzione dei pacchi batteria”.

Questa è un’occasione importante per Byd”, e rappresenta anche un enorme impegno per la mobilità elettrica, poiché stiamo parlando della più grande flotta europea mai passata all’elettrico in una sola volta – ha dichiarato Isbrand Ho, Amministratore Delegato di Byd Europe – “Ma non si tratta semplicemente di costruire e fornire 259 eBus. Abbiamo lavorato instancabilmente con Keolis per fornire una soluzione di trasporto completa”.

 

 

Previous articleForum ITALIA SOLARE, l’appello al governo italiano per l’emergenza climatica
Next articleA2A investe sull’innovazione. Acquisizione di start-up con un fondo da 70 milioni