E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEnergie rinnovabiliGreen Arrow Capital, operazioni in Italia e Spagna per oltre 600 Mw...
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Green Arrow Capital, operazioni in Italia e Spagna per oltre 600 Mw di energia rinnovabile

Green Arrow Capital, tra i maggiori operatori indipendenti leader negli  investimenti alternativi, porta avanti con successo la pipeline di investimenti nelle energie  rinnovabili e attraverso il fondo Green Arrow Infrastructure of the Future (“Gaif”) acquisisce  ulteriori 600 MW in Italia e in Spagna, confermandosi tra i player più attivi nelle energie green  in Europa.

In Italia, in particolare nel centro e nel sud della penisola, il fondo Gaif ha ottenuto il diritto di  esclusiva su una pipeline di 600 MWp per progetti in stato avanzato di sviluppo, completando  l’acquisizione dell’80% di un portafoglio di impianti eolici onshore/offshore in sviluppo  avanzato, che si aggiungono ad altri 55 MWp onshore, in parte gia operativi ed in parte “Ready  to Build” (“Rtb”), presenti sul territorio e gia nel portafoglio del fondo. In Sardegna, GAIF ha perfezionato l’acquisizione dei primi 7 MWp Rtb facenti parte di un  portafoglio di 21 Mw di impianti fotovoltaici in fase di sviluppo avanzata su cui il fondo detiene  un diritto di esclusiva.

L’acquisizione del portafoglio integra ulteriori 6 Mw di progetti  fotovoltaici prossimi al Rtb che Gaif ha acquisito nel primo semestre.  Nel Lazio, il fondo Gaif ha completato l’acquisizione dell’80% di due impianti biogas operativi, con l’obiettivo di riconvertirli in impianti di nuova generazione per la produzione di biometano,  beneficiando in questo caso anche degli incentivi previsti dal Pnrr. Nell’ambito degli investimenti in biometano, dopo aver acquisito un primo progetto in  Lombardia lo scorso marzo, attualmente in fase di costruzione con fine lavori entro l’anno, il  fondo Gaif ha acquisito il 51% del secondo impianto giunto allo status di Ready to Build. Si  tratta del secondo step di un accordo sottoscritto da Gaif e Lazzari & Lucchini che prevede  l’esclusiva per il Fondo su una pipeline di 16 progetti, con l’obiettivo di acquisire e costruire almeno 7 impianti.

“Siamo molto  orgogliosi dei progetti che stiamo portando avanti con il fondo Gaif –  ha dichiarato Daniele Camponeschi, CIO del Gruppo Green Arrow Capital – con cui contiamo di mettere  a segno nuove operazioni entro la fine dell’anno, tra cui una nuova pipeline di 18 progetti nel  biometano in Italia. Investire nelle energie rinnovabili non solo incontra le direttrici su cui sta  spingendo l’UE, vuol dire anche intervenire attivamente per combattere i cambiamenti climatici  che sempre più sono causa di disastri ambientali e infrastrutturali. Basta guardare gli eventi critici  degli ultimi mesi , quando il Nord Italia era colpito da violente alluvioni mentre il Sud raggiungeva vette di temperature senza precedenti. Il nostro obiettivo è quello di contribuire con i nostri  investimenti a combattere i cambiamenti climatici sempre meno prevedibili, consapevoli del  valore che le nostre operazioni hanno sia sugli stakeholder che sui territori in cui operiamo”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati