I camion elettrici di Nikola quotati a Wall Street

Pochi giorni fa vi avevamo svelato gli ambiziosi obiettivi della Nikola Motor Company – società americana specializzata nella produzione di mezzi pesanti elettrici e ecosostenibili – impegnata in una “sfida” a distanza con Tesla (qui la nostra news).

È di queste ore la notizia che la compagnia approderà a Wall Street nella seconda metà dell’anno. L’ha annunciato Nikola specificando che il titolo sarà scambiato sul mercato tecnologico NASDAQ. La modalità della quotazione è quella attraverso la fusione con VectoIQ, società di consulenza specialista della mobilità sostenibile.

Si tratta – riporta la nota diffusa – di un altro deciso passo della società con sede a Phoenix  verso la realizzazione sia di veicoli commerciali pesanti a zero emissioni, sia dell’infrastruttura per l’idrogeno. La quotazione al NASDAQ imprime uno slancio ulteriore agli ambiziosi obiettivi che l’azienda si è prefissata, ovvero trasformare radicalmente i settori che vedono coinvolti i veicoli commerciali e industriali che hanno un forte impatto sull’ambiente, guidando gli investimenti in tecnologie pulite e modulari.

Trevor Milton, fondatore della Nikola Motor Company e Ceo, ha dichiarato: «Siamo pronti. E penso che queste siano le belle notizie l’industria energetica e tecnologica. Il mondo sta passando a piattaforme a zero emissioni e Nikola vuole farsi trovare pronta. Crediamo di avere un modello di business differenziato basato sull’economia, non sui sussidi statali. Ora dobbiamo raddoppiare e accelerare i tempi e arrivare sul mercato».

 

Previous articleTesmec, ricavi 2019 pari a 200 milioni
Next articleBallard Power Systems, quarto trimestre 2019 da record