Fotovoltaico, il gruppo Peimar acquisisce Azimut

Il gruppo Peimar, attivo nella produzione di moduli fotovoltaici, ha annunciato l’acquisizione di Azimut, storico marchio del solare.

Nelle prossime settimane – riporta un comunicato – ripartirà la produzione dei pannelli fotovoltaici Azimut presso lo stabilimento Peimar di Brescia. In questo modo, Peimar potrà aumentare la propria capacità produttiva con l’ulteriore automazione di alcuni processi produttivi.

Azimut nasce nel 2005 dall’idea di alcuni giovani imprenditori che credono fortemente nello sviluppo di tecnologie energetiche efficienti, nel pieno rispetto dell’ambiente: la filosofia di Azimut è infatti quella di anteporre la qualità del prodotto al prezzo, facendo valere la nota affidabilità del Made In Italy.

«L’affidabilità e la fiducia che il marchio Azimut è riuscita a guadagnare presso i suoi clienti, unite alle capacità produttive e di sviluppo del Gruppo Peimar, sono elementi che ci fanno guardare con estrema fiducia ai traguardi potenzialmente raggiungibili nel prossimo futuro.» – ha affermato Marco Casale, Ceo del gruppo Peimar – “L’acquisizione di Azimut, attiva dal 2005, rappresenta l’occasione di portare avanti un progetto vincente”, si legge in una nota dell’azienda, “dando continuità a un marchio riconosciuto in Italia, e acquisendo in questo modo un’ulteriore fetta del mercato italiano. Si tratta di un progetto ambizioso, che ci permetterà di rafforzare la nostra già forte presenza sul territorio italiano”.

 

 

Previous articleFotovoltaico, Falck Renewables si aggiudica 40 MW in una gara spagnola
Next articleEnel Green Power e FNM firmano intesa per lo sviluppo della mobilità a idrogeno