European Energy: accordo con Iren per cessione di progetti FV da 39 MW ready to build

Nel quadro della partnership siglata a gennaio 2022, European Energy comunica di aver sottoscritto con Iren un accordo per la cessione delle società veicolo titolari delle autorizzazioni e dei diritti per lo sviluppo di impianti fotovoltaici per una potenza complessiva pari a 39 MW nella regione Lazio (Viterbo).

In base a quanto stabilito dall’accordo – che prevede l’acquisizione del 51% delle società veicolo da parte di Iren tramite operazione di Aumento di Capitale effettuato attraverso la società Iren Green Generation – European Energy rimarrà comunque socia al 49% delle società veicolo fino a quando gli impianti saranno in esercizio grazie a ulteriori investimenti e curandone in particolare lo sviluppo, la messa in servizio e la connessione alla rete. Anche per questi progetti, European Energy farà leva su eccellenza progettuale, know-how e utilizzo di tecnologie innovative, collaborando come di consueto con professionisti, studi progettuali e aziende del territorio.

Tutto questo porterà dopo le autorizzazioni già ottenute, alla realizzazione degli impianti, che si prevede entreranno in esercizio a inizio primavera 2023, che, a regime, produrranno energia pulita pari al consumo medio di 10.000 famiglie.

Alessandro Migliorini, Country Manager Italia di European Energy ha dichiarato: “l’accordo è un’ulteriore testimonianza del riconoscimento della qualità progettuale ed esecutiva dei nostri impianti. Continuiamo a portare energia pulita nel mix energetico italiano e siamo lieti di aggiungere un nuovo capitolo alla storia della nostra collaborazione con un operatore di riferimento come Iren”.

Knud Erik Andersen, CEO di European Energy ha dichiarato: “l’Italia rimane un territorio chiave per lo sviluppo globale di European Energy e  continueremo a investire portando energia pulita, expertise e lavoro sul territorio italiano velocizzandone il percorso verso il green deal”.

 

Previous articleWind Power offshore, le tecnologie in una conferenza di Eolica Mediterranean
Next articlePale eoliche riciclabili al 100% con la tecnologia Siemens Gamesa