Eolico offshore, Renexia sceglie Technip per il progetto MedWind

Renexia – società italiana specializzata nell’ideazione, sviluppo e gestione di impianti e tecnologie per la produzione di energia da fonti rinnovabili – ha selezionato la francese Technip Energies per eseguire la progettazione ingegneristica front-end (FEED) per il progetto eolico offshore galleggiante MedWind.

La commessa comprende 190 fondazioni galleggianti per turbine eoliche e alimentazione per ormeggi e progettazione concettuale per sottostazioni offshore galleggianti.

Situata a 60 chilometri dalla costa italiana, MedWind installerà 190 turbine su un’area di 850 chilometri quadrati.

Il design della fondazione galleggiante si basa sulla tecnologia galleggiante interna di Technip Energies, l’INO15™, un galleggiante semisommergibile a tre colonne che ben si adatta alla produzione in serie di grandi dimensioni, ha affermato la società.

 

 

 

Previous articleDal Tar via libera al parco eolico nel Comune di Isola del Cantone
Next articleA2A: accordo con Hitachi Rail per impianti fotovoltaici