SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeLeggi e normativeEnergia, Girotto (M5S): "Nucleare e gas in tassonomia paradosso inaccettabile"
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Energia, Girotto (M5S): “Nucleare e gas in tassonomia paradosso inaccettabile”

Riguardo al tema del nucleare e gas fossile nella tassonomia verde UE, riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota di Gianni Girotto, Presidente della Commissione Industria e Commercio del Senato.

Come si può pensare di realizzare la transizione energetica e raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica puntando su fonti che di sostenibile non hanno nulla? Nucleare e gas fossile nella tassonomia verde UE (che, lo voglio ricordare, classifica e definisce quali attività economiche possono essere considerate sostenibili) è un ossimoro, un paradosso inaccettabile, una bizzarria che travalica la realtà. Il nucleare potrà essere considerato sostenibile solo quando avrà risolto il problema dei rifiuti radioattivi, ad oggi problema irrisolto a livello mondiale.

Il gas può essere una “valida” opzione di transizione, ma sono sotto gli occhi di tutti le problematiche che esso comporta, a livello ambientale, geopolitico ed economico. Assurdo che la decisione del Parlamento europeo, che dovrebbe essere un atto tecnico, assurga a decisione politica, senza però avere sul tavolo soluzioni tecniche in grado di sostenerla. Continuare a finanziare fonti insostenibili significa distorcere l’economia di mercato, rafforzando oligopoli e rendite per i soli noti”. 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati