Enel X installa in Canada 438 stazioni di ricarica

Enel X arriva in Canada, continuando l’espansione nel continente americano. Lo “sbarco” – riporta un comunicato – è caratterizzato dalla partnership con Catalyst Sales & Marketing, per 438 stazioni di ricarica.

I due partner amplieranno le soluzioni di ricarica nelle abitazioni multi-unità di Killam Apartment REIT, uno dei più grandi proprietari di network multi-residenziali del Canada. Il piano prevede che Enel X installi 438 stazioni di ricarica intelligenti. In Canada più di un terzo dei residenti vive in abitazioni multi-unità e la ricarica dei veicoli elettrici è sempre più considerata un servizio imprescindibile.

Anche il Canada, come l’Europa, ha fissato al 2035 l’obiettivo obbligatorio di vendere solo auto a emissioni zero. “Con l’aumento della domanda di veicoli elettrici in Canada, i conducenti devono poter ricaricare in modo conveniente ed efficiente dove trascorrono più tempo: a casa“, ha dichiarato Giovanni Bertolino, Head of e-Mobility, Enel X North America.

Enel X in Nord America dispone di circa 4.500 clienti aziendali, in più di 35.000 siti. La società afferma inoltre di avere circa 4,7 GW di capacità a disposizione per soddisfare la domanda nel continente. Con oltre 70 progetti di accumulo di batterie operativi e sotto contratto e oltre 70.000 stazioni di ricarica intelligenti per EV. A livello globale Enel Group ha annunciato l’intenzione di effettuare uno spin-off delle attività di ricarica elettrica, ora in Enel X. Con la creazione di una nuova società che dovrebbe quotarsi in Borsa e la forte presenza nelle Americhe è un asset importante anche da questo punto di vista.

Previous articleEconomia circolare: nuovo Cda per Cobat
Next articleSun Ballast, il 2021 si chiude con un fatturato a +80%