Enel X, inaugurato in Romania il piano di infrastruttura per la e-Mobility

Enel X Romania ha installato e messo in funzione a Bucarest una rete di 34 punti di ricarica. La business line del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali vanta il più grande piano di infrastruttura pubblica di e-Mobility della Romania, che include l’installazione di circa 2.500 punti di ricarica di qui al 2023.

L’installazione dei punti di ricarica Enel X proseguirà con altre unità a Bucarest, Timișoara, Sibiu e Constanța: l’investimento complessivo è stimato in una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro.

A Bucarest, l’infrastruttura installata si basa sulle nuove soluzioni di ricarica intelligenti della linea di business globale Enel X. La maggior parte delle prime serie di punti di ricarica sono unità da 2×22 kW, denominate JuicePole, che consentono la ricarica di due veicoli elettrici contemporaneamente. Ma le soluzioni installate riguardano anche la ricarica rapida JuicePump (50 kW DC, 22 o 43 kW AC), e consente la ricarica di due veicoli contemporaneamente.

A Bucarest – spiega Marius Chiriac, Responsabile Enel X Romania – le vendite di veicoli elettrici e ibridi sono in costante aumento, anche durante il periodo difficile che stiamo affrontando. Siamo fiduciosi che il segmento elettrico manterrà il suo percorso ascendente. In particolare in Romania anche a causa del rilancio del programma governativo Rabla Plus, che si è rivelato di reale valore per i clienti“.