Endesa lancia il suo più grande parco eolico in Spagna

Endesa, attraverso la divisione per le energie rinnovabili Enel Green Power España (EGPE), ha collegato alla rete il parco eolico da 180 MW “Tico Wind”, segnando il lancio ufficiale del suo più grande impianto alimentato dal vento in Spagna. La struttura situata nel comune di Villar de los Navarros – riporta una nota – ha comportato un investimento pari a 181 milioni. Tramite EGPE, Endesa gestisce attualmente 8.390 MW di capacità rinnovabile installata in Spagna, di cui 4.746 MW di idroelettrico, 2.546 MW di eolico e 1.098 MW di solare.

L’impianto, la cui realizzazione è iniziata a maggio 2021, genererà circa 471 GWh all’anno, evitando l’emissione di quasi 192.200 tonnellate di CO2 ogni anno. Allo stesso tempo, la produzione prodotta dall’impianto ha il potenziale per evitare l’acquisto di fino a 88 milioni di metri cubi di gas all’anno da fonti estere, sostituiti da energia rinnovabile di produzione nazionale.

L’energia rinnovabile prodotta da “Tico Wind” sarà parzialmente fornita a Novartis, con la quale EGPE ha firmato nel 2020 un Virtual Power Purchase Agreement (VPPA) paneuropeo della durata di 10 anni, che copre una capacità di 78,5 MW di elettricità. Il progetto contribuirà ad aiutare l’azienda farmaceutica a ridurre l’impronta di carbonio nelle sue operazioni europee evitando l’emissione di 96.000 tonnellate di CO2 all’anno.

Negli ultimi tre anni EGPE ha collegato alla rete 19 parchi eolici ad Aragon, nelle province di Teruel e Saragozza, per una capacità complessiva combinata di 685 MW e un investimento di 680 milioni.

 

Previous articleItalia Solare, nel primo trimestre dell’anno la potenza FV è cresciuta del 116%
Next articleEmilia-Romagna, le comunità energetiche diventano legge