Droni HYCOPTER: controlli di sicurezza delle dighe per centrali idroelettriche in Brasile

Come riportato dall’agenzia Ansa, H3 Dynamics, società di automazione dei droni, ha stretto una partnership con EPH Engineering azienda con sede a Curitiba, in Brasile, specializzata in progettazioni di centrali idroelettriche, ispezioni di dighe e piani di sicurezza: l’accordo prevede il lancio di una soluzione completa di ispezioni di dighe che comprenda la valutazione dei danni – abilitata dall’Intelligenza Artificiale – e l’utilizzo di droni a celle a combustibile HYCOPTER, in grado di volare ininterrottamente per 3,5 ore.

Con oltre 5.000 dighe comprese nel Piano brasiliano per la sicurezza delle dighe, le autorità nazionali hanno reso le ispezioni e i requisiti di manutenzione più rigorosi in tutto il Paese.

“Secondo quanto riportato nelle relazioni di molti incidenti, i problemi non erano stati rilevati da strumentazioni ma da osservazioni dirette“, spiega Carlos Eduardo Cavaco Gomes, direttore presso EPH Engineering.

“Alcune dighe – prosegue Gomes – sono così grandi che richiederebbero mesi di voli con droni a batteria per scansionare completamente le loro superfici. I nuovi droni a celle a combustibile HYCOPTER sono in grado di scansionare 6 volte più di superficie, rendendo più veloci le ispezioni su diga su larga scala”.

Progettato ad Austin, in Texas, il drone a celle a combustibile a idrogeno HYCOPTER è inoltre dotato di un nuovo software di acquisizione dati testato con successo il mese scorso presso una sede della diga idroelettrica COPEL in Brasile.

I dati raccolti da HYCOPTER si collegano a H3 Zoom.AI, una nuova piattaforma di ispezione assistita dall’Intelligenza Artificiale progettata per accelerare i processi di validazione di esperti. “Ora possiamo migliorare l’area di copertura, l’agilità, la scalabilità, la frequenza e la qualità delle ispezioni visive delle dighe“, chiosa Gomes.