Digitalizzazione reti elettriche: Enel lancia Gridspertise

Enel è pronta a quotare nel 2023 la newco per la digitalizzazione delle reti elettriche. L’annuncio è stato dato dall’Ad, Francesco Starace (nella foto), in un’intervista a La Repubblica. “Gridspertise partirà nel 2022 come società separata per valorizzare e mettere servizi a disposizione di tutti i clienti nel mondo – ha detto Starace – Avrà un partner industriale già quest’anno e per il 2023 prevediamo la quotazione, così come verrà quotata anche la nuova realtà nata dalla scissione di Enel X che si occupa di ricarica delle auto elettriche”.

Gridspertise opererà sul mercato delle smart grid: la controllata del gruppo italiano dell’elettricità si dedicherà interamente ad aiutare i Dso (Distribution system operators) a realizzare una nuova era di reti intelligenti sostenibili e affidabili.

La newco punta a oltre 1,5 miliardi di ricavi annui al 2030 e un marketshare di almeno il 10% a livello mondiale.

Previous articleAveva, accordo con Helios Iot Systems per gli impianti fotovoltaici
Next articleProduzione di moduli FV nel 2021: domina la Cina