Coop Lombardia, partnership con Enel X per le colonnine di ricarica

Le alleanze tra catene di supermercati e operatori per la ricarica delle auto elettriche diventano sempre più frequenti. É dei giorni scorsi la notizia dell’accordo stretto tra Coop Lombardia ed Enel X, che porterà 41 stazioni in altrettanti parcheggi dei punti vendita sparsi nella Regione: quasi la metà, precisamente 19, saranno High power charger (Hpc) ultrafast, con potenza compresa tra i 150 e i 300 kW.

Siamo orgogliosi della collaborazione con Coop, una realtà all’avanguardia e da sempre attenta alle esigenze del territorio in cui opera. L’accordo siglato è un passo importante nel percorso di sostegno e sviluppo della mobilità elettrica: il futuro dei trasporti è green”, ha dichiarato Federico Caleno, responsabile eMobility di Enel X Italia.

Anche Daniele Ferrè, presidente del Consiglio di amministrazione di Coop Lombardia, ha commentato l’operazione: “Per noi è stato naturale pensare a un accordo con Enel X quale partner di assoluta garanzia e importanza, che consentirà ai nostri soci e clienti di trovare nei nostri punti di vendita, un servizio di ricarica elettrica davvero all’avanguardia”.

Il primo impianto sarà attivato nelle prossime settimane e si troverà nel parcheggio all’esterno dello store di Opera (Milano), dove sono già state installate due colonnine Enel X ad alta potenza, con quattro postazioni di ricarica in parallelo. Altri cantieri sono partiti già a ottobre e, così, le stazioni presso gli store di Milano Baggio e a Cantù saranno inaugurate entro la fine dell’anno. Tutte le altre colonnine arriveranno invece nel 2022.

 

 

Previous articleProgetto Atlante di Stellantis, individuati oltre 700 siti di ricarica fast
Next articleFiretrace, un tubo è la soluzione che previene gli incendi nelle turbine eoliche